Archivio dei tag condominio

DiRaffaele Boccia

Il Condominio e la privacy: le indicazioni del Garante

CondominioIl condominio è un luogo di stretta convivenza tra persone dove è essenziale l’equilibrio tra la trasparenza della gestione della cosa comune e il diritto alla riservatezza di ciascuno, garantito dal Codice della privacy (decreto legislativo n.196/2003).

Le diverse informazioni – sugli inquilini, sui condòmini, sugli appartamenti, sulla natura e sulla quantità dei consumi – contenute negli archivi condominiali vanno oltre il semplice elenco dei nominativi dei proprietari e, se non opportuna- mente trattate, potrebbero rivelare informazioni anche delicate sui vari abitanti del palazzo.

Per questo motivo il Garante per la protezione dei dati personali ha predisposto questa breve guida, anche alla luce della recente riforma Maggiori informazioni

DiRaffaele Boccia

Condominio: le diramazioni dagli impianti sono private

CondominioColgo ancora una volta l’occasione di soffermarmi su un problema di natura condominiale, e precisamente su chi sia il proprietario dei tubi di collegamento orizzontale che dall’impianto condominiale si diramano fino agli impianti collocati all’interno nelle singole unità immobiliari.

La rottura di un collettore di scarico del WC che si trova all’interno del muro condominiale e che collega la braga all’impianto interno all’appartamento aveva provocato infiltrazioni ai locali sottostanti e, come al solito, il condomino e l’amministratore si rimbalzavano la responsabilità.

La materia risulta regolata dall’art.1117 codice civile il quale, in tema di Maggiori informazioni

DiRaffaele Boccia

Condominio: la spesa urgente incombe sui condomini senza necessità di ratifica

Un problema che si pone di frequente in tema di condominio è quello relativo alle spese straordinarie aventi carattere di urgenza affrontate dall’amministratore senza passare preventivamente per l’Assemblea.

Com’è noto, l’amministratore di condominio non ha un generale potere di spesa, essendo demandato all’assemblea condominiale il compito specifico non solo di approvare il conto consuntivo, al fine di confrontarlo con il preventivo, ma anche di valutare l’opportunità delle spese affrontate di iniziativa dall’amministratore stesso.

Ne consegue che, in assenza di una deliberazione dell’assemblea, l’amministratore non può esigere il rimborso delle anticipazioni da lui sostenute, perché, Maggiori informazioni

DiRaffaele Boccia

Rifacimento del tetto in condominio: si calcolano anche i millesimi del giardino

Per quanto riguarda la ripartizione della spesa del tetto i condomini che hanno delle aree verdi devono partecipare con i loro millesimi totali alla ripartizione della spesa? (Enza, mail)

A mente dell’art.1123 c.c. primo comma, le spese necessarie per la conservazione e per il godimento delle parti comuni dell’edificio , per la prestazione dei servizi nell’interesse comune e per le innovazioni deliberate dalla maggioranza sono sostenute dai condomini in misura proporzionale al valore della proprietà di ciascuno, salvo diversa convenzione.

Dunque, quello che conta è il valore della Maggiori informazioni