Archivio dei tag locazione

DiRaffaele Boccia

Nessuna indennità di avviamento per l’attività commerciale priva delle prescritte autorizzazioni

locazioneCome è noto, il locatore che intimi al conduttore di un immobile destinato alla vendita al pubblico la finita locazione sarà tenuto a versare a questi la cd. indennità per la perdita dell’avviamento commerciale di cui alla L. n. 392 del 1978, art. 34.

Recentemente la Cassazione (sez. III, 22 novembre 2013, sentenza n.26225) è stata chiamata ad esprimersi sul quesito posto proprio da un locatore se fosse dovuta la detta indennità a soggetto che eserciti il commercio e la vendita in locale sprovvisto di autorizzazione amministrativa o ad artigiano non iscritto all’apposito albo presso la competente Camere ad Commercio, o anche se iscritto all’albo, eserciti il commercio e la vendita di beni anche non di sua produzione in locale non adiacente sprovvisto di autorizzazione amministrativa o che comunque non provi di essere di essere nell’una o nell’altra condizione abilitante.

La Suprema Corte ha negato il diritto all’indennità.

Secondo il consolidato orientamento della Cassazione, la tutela dell’avviamento commerciale, apprestata dalla L. 27 luglio 1978, n. 392, artt. 34 e 40, per gli immobili adibiti ad uso  Maggiori informazioni

DiRaffaele Boccia

La mia ragazza mi vuole mandare via di casa

la mia ragazza mi vuole mandare via da casa , io sono residente , ma lei e l’unica intestataria del contratto , e non potrebbe sub affittare …. mi puo mandare via ….. premesso io per il momento non voglio andare via un po perche vorrei recuperare il rapporto , un po per dispetto perche non trovo giusto che una persona da un momento all’altro pretenda che tu sparisci di casa perche lei non ti ama piu e magari ama un’altra persona (email).

In effetti, non hai titolo per continuare a vivere in quella casa.
Se il contratto di locazione è intestato alla ragazza, il solo fatto di aver la residenza lì non ti legittima a rimanerci, per cui lei può a ragione chiederti di andare via.
Com’è noto, la convivenza attribuisce ben pochi diritti (direi nessuno) alle persone interessate.
Le implicazioni sentimentali che ti inducono a ritardare l’allontanamento poco c’entrano con la questione di diritto.
i miei migliori auguri
DiRaffaele Boccia

Cessione di fabbricato, l’obbligo di comunicazione non esiste più

Dallo scorso 21 giugno è venuto meno l’obbligo di comunicazione della cessione di fabbricato, che venne introdotto introdotto dall’articolo 12 del D.L. 59/1978, che imponeva di trasmettere alla Questura competente, entro 48 ore, il nominativo del nuovo soggetto che assumeva la disponibilità dell’immobile e l’esatta ubicazione di quest’ultimo.

La novità è stata introdotta con il decreto legge 20 giugno 2012 n.79.

Stessa cosa per i contratti di vendita di immobili. La registrazione dei contratti di compravendita aventi Maggiori informazioni

DiRaffaele Boccia

Cambio di destinazione d’uso? Si rischia la risoluzione

Salve. Ho preso in affitto un locale adibendolo a negozio. Il proprietario che gestisce il negozio accanto ha preteso di indicare che l’uso deve essere esclusivamente per vendita abbigliamento maschile, in quanto lui ha negozio di abbigliamento femminile. Ora, i marchi che vendo mi propongono di allargarmi al femminile. Quella dicitura mi vincola? Che rischi ci sono? preciso che non è prevista alcuna penale per il cambio di destinazione. Grazie (Andrè, email)

L’art. 80 Legge n. 392/78 stabilisce Maggiori informazioni

DiRaffaele Boccia

Se ho versato otto mensilità di deposito cauzionale

Egr. Sig.ri, noto solo adesso che le mensilità della cauzione sono al massimo 3, e la somma è soggetta al pagamento degli interessi. Io purtroppo ho firmato un contratto dove mi sono state richieste 8 mensilità e la somma l’ho versata in un libretto di risparmio al portatore.
Vorrei sapere se posso chiedere indietro le 5 mensilità e chiedere gli interessi legali non quelli del libretto. Questo avendo letto l’art. 11 della legge 392/1978
Grazie mille per l’aiuto. (Andrea, email)

Gentile sig. Andrea,

la normativa è chiara: Maggiori informazioni